Dote Impresa Collocamento mirato

Dote Impresa è una misura che mette a disposizione dei datori di lavoro risorse e servizi destinati a sostenere l’ingresso e la permanenza nel mercato del lavoro delle persone con disabilità.


Cosa è

Dote Impresa è una misura che mette a disposizione dei datori di lavoro risorse e servizi destinati a sostenere l’ingresso e la permanenza nel mercato del lavoro delle persone con disabilità.

Le risorse sono finanziate da Regione Lombardia che intende promuovere l’inserimento e il reinserimento occupazionale delle persone con disabilità allo scopo di ridurre i rischi di emarginazione, esclusione sociale e precariato.

La misura prevede:

Asse I:

  • Incentivi economici all’assunzione
  • Rimborso per l’attivazione di tirocinio extracurriculare

Asse II:

  • Servizi di consulenza all’impresa in materia di ottemperanza della legge 68/99
  • Contributi per l’acquisto di ausili e per l’adattamento del posto di lavoro
  • Creazione di nuovi ambienti di lavoro: “isola formativa”

Asse III:

  • Contributi per la creazione di nuove cooperative sociali o di nuovi rami di impresa sociale da parte di cooperative sociali di tipo B
  • Incentivi per la transizione verso aziende

A chi è destinata

I beneficiari sono le imprese/cooperative sociali di qualsiasi dimensione e settore di attività, con sede legale e/o operativa e nel territorio della Provincia di Lecco.

Sono ammessi gli enti pubblici territoriali o pubbliche amministrazioni che attivano tirocini extracurriculari e assumono l’onere della relativa indennità

Come funziona

La domanda di contributo va presentata tramite il portale Sintesi della Provincia di Lecco.

L’assegnazione del contributo avviene con procedura “a sportello” ed è subordinata al rispetto delle modalità di presentazione della domanda e alla verifica dei requisiti di ammissibilità previsti dal bando e alla disponibilità delle risorse.

I contributi concessi, ad eccezione del rimborso di tirocinio, costituiscono aiuti concessi sulla base del Regime De Minimis nel rispetto del regolamento dell'Unione Europea 2831/2023".

Ulteriori requisiti di dettaglio sono definiti nel Bando e Manuale Dote Impresa.

Si raccomanda di prendere visione dell’avviso Dote Impresa Collocamento Mirato e del relativo Manuale di Gestione.

 Modulistica

  • Bando Dote Impresa Collocamento Mirato
  • Manuale di Gestione Dote impresa Collocamento Mirato
  • Guida Sintesi presentazione Dote Impresa
  • Faq - Bando "Dote Impresa - Collocamento Mirato"

Dote Impresa Asse I Incentivi per l’assunzione:

Richiesta ammissione:

  • Allegato 1 – Autocertificazione Lavoratore
  • Allegato 3 - Delega Sottoscrizione Digitale
  • Allegato 4 - Dichiarazione Sostitutiva Titolo di Studio
  • Allegato 6 - Comunicazione Rinuncia Espressa

Richiesta liquidazione:

  • Allegato 5 - Tracciabilità dei flussi finanziari
  • Domanda di liquidazione incentivo assunzione

           

Dote Impresa Asse I Rimborso attivazione Tirocinio

  • Allegato 5 - Tracciabilità dei flussi finanziari
  • Autocertificazione ai sensi del d.p.r. 445/2000 attestante l'ammontare del pagamento dell'indennità di tirocinio

Ultimo aggiornamento

Si comunica che la Provincia di Lecco in data 22/04/2024 ha aperto il bando Dote impresa Collocamento mirato 2024, al fine di finanziare le assunzioni di lavoratori con disabilità ai sensi della L.68/99, ai sensi della deliberazione di Giunta regionale nr. 1920 del 19.02.2024 e del decreto nr. 3452 del 29.02.2024, con i quali Regione Lombardia ha approvato il Regolamento UE nr. 2831/2023 e i nuovi schemi di bando e manuale Dote impresa (approvati dalla Provincia di Lecco con determinazione dirigenziale nr. 358 del 27.03.2024).

La domanda può essere presentata a partire dal 22/04/2024 fino ad esaurimento delle risorse, fatta salva ogni diversa indicazione regionale.

In riferimento all’Asse I sono ammissibili le domande di incentivo presentate per le assunzioni, proroghe e trasformazioni di contratti di lavoro o inserimenti in tirocinio effettuati dal 08/09/2023, andando in continuità con il precedente Bando 2023 che, a seguito dell’esaurimento dello stanziamento, era stato chiuso in data 07/11/2023.

Con l’approvazione del nuovo bando Dote impresa 2024, sono state introdotte alcune novità rispetto ai precedenti bandi su cui si invita a prestare attenzione e si rinvia ai link sottostanti:

In riferimento all’Asse I “Incentivi assunzione e rimborso tirocini”:

  • aumento degli importi dei massimali previsti: viene riconosciuto un incentivo una tantum da un minimo di € 2.750,00 a un massimo di € 13.800,00 per assunzioni a tempo determinato/in regime di somministrazione e da un minimo di € 13.200,00 a un massimo di € 19.200,00 per assunzioni a tempo indeterminato/in regime di somministrazione;
  • in caso di interruzione anticipata per dimissioni del lavoratore o per altre cause imputabili allo stesso, sarà riconosciuto l’incentivo a seconda della tipologia e della fascia di riferimento della durata del contratto effettiva, ferma restando la durata minima prevista dall’avviso. (Per esempio, se il contratto di 12 mesi cessa per causa non imputabili all’azienda all’ottavo mese si prende a riferimento per la liquidazione la fascia di incentivo dei mesi tra 6 e 12 mesi. In caso di cessazione del contratto prima dei 6 mesi nessun incentivo verrà erogato, per le assunzioni che concorrono all’assolvimento degli obblighi di cui alla L. 68/99).
  • aumento del rimborso per l’attivazione di tirocini: l’importo rimborsabile è stato incrementato fino ad un massimo di € 4.000,00 (comprensivo delle indennità erogate e alle spese sostenute per assicurazione, formazione e sorveglianza sanitaria)

In riferimento all’Asse II “Consulenza e servizi”:

  • Per i Servizi di consulenza per l’inserimento o mantenimento lavorativo della persona con disabilità (anche per i colleghi coinvolti nella sfera lavorativa della persona con disabilità, per il tutor aziendale e per il disability manager), sono aumentate le agevolazioni per la formazione e consulenza, da € 4.000,00 fino ad un massimo di € 20.000,00.
  • I Contributi per l’acquisto di ausili e adattamento del posto di lavoro sono riconosciuti fino all'80% del costo sostenuto, per un importo massimo di € 15.000.
  • Per l’Isola Formativa sono stati previsti un aumento del contributo per ciascun partecipante (€ 15.000,00) e modifiche sulla durata del progetto.

In riferimento all’Asse III “Incentivi per la transizione verso aziende”:

  • L’incentivo rivolto alle cooperative sociali di tipo B, al fine di valorizzare la funzione di accompagnamento del lavoratore con disabilità nella transizione verso altre aziende, è aumentato a € 6.000,00 nei seguenti casi:
    • per persone con disabilità in forza alla cooperativa con contratto a tempo determinato di almeno 12 mesi che verranno assunte con contratto a tempo indeterminato;
    • per persone con disabilità in tirocinio presso la cooperativa per un periodo dai 12 ai 24 mesi massimo, che verranno assunte con contratto a tempo determinato di almeno 6 mesi.
  • Gli incentivi costituiranno aiuti in regime «de minimis» nel rispetto del Regolamento (UE) nr. 2831/2023, che ha introdotto a partire dal 01.2024 l’aumento del plafond per impresa da € 200.000,00 a € 300.000,00 per tre anni. 

Contatti

Ufficio Dote impresa Collocamento mirato

Corso Matteotti, 3 – 23900 Lecco - quarto piano

Indirizzo Corso Matteotti, 3 – 23900 Lecco - quarto piano
Pavoni Maria Luisa 0341 295529

Argomenti:

Pagina aggiornata il 22/04/2024, 14:32

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri